• BLender ha previsto la costituzione di un particolare Fondo di Garanzia per la tutela del capitale dei Prestatori.
  • In ogni momento è possibile verificare a quanto ammonta il rimborso residuo del prestito e in caso di inadempimento del Richiedente BLender potrà attivare il Fondo di Garanzia, così come previsto dai termini e delle condizioni del relativo regolamento.

BLender ha previsto la costituzione a favore dei prestatori un Fondo di Garanzia, che verrà utilizzato nel caso in cui uno dei richiedenti abbia difficoltà a restituire il finanziamento ricevuto, per qualsiasi motivo.
Il fondo viene alimentato con versamenti pari ad una determinata percentuale dell’ammontare complessivo di ciascun prestito , per garantire la massima sicurezza ai prestatori.


Per quale scopo è stato predisposto il Fondo di Garanzia?
Il Fondo di Garanzia è stato predisposto per proteggere il denaro dei Prestatori, nel caso in cui uno dei Richiedenti abbia difficoltà a restituire il prestito ricevuto.

Da dove provengono i soldi del Fondo di Garanzia?
I soldi del Fondo di Garanzia vengono accantonati all’erogazione di ciascun prestito (in percentuale all’ammontare complessivamente erogato), e l’importo di ogni accantonamento è chiaramente indicato ai Prestatori e ai Richiedenti in relazione a ciascuna richiesta di un finanziamento.

Quando ho diritto al pagamento del Fondo di Garanzia?
Un creditore può beneficiare del rimborso da parte del Fondo di Garanzia, nel caso in cui, un Richiedente accumuli quattro insoluti consecutivi nell’ammortamento del prestito e a condizione che sia presente liquidità sufficiente nel fondo stesso.
Il Fondo di Garanzia rimborserà, quindi, l’ammontare degli ultimi quattro pagamenti mensili in questione più il quinto.
Dal mese successivo, al Prestatore sarà corrisposto il pagamento mensile designato (quota capitale), entro la fine di ogni mese, fino alla scadenza del prestito.

Quale è la percentuale di calcolo per il Fondo di Garanzia?
In genere la percentuale accantonata in relazione all’erogazione di ciascun finanziamento è compresa tra l’1% e il 5% del suo ammontare, in base alla stima del rischio connesso al possibile mancato rimborso del finanziamento.

Chi gestisce il Fondo di Garanzia?
Il Fondo di Garanzia opera attraverso un conto di pagamento indisponibile intestato all’Istituto di Pagamento che gestisce tutti i servizi di pagamento sulla piattaforma BLender e viene utilizzato da BLender, al fine di tutelare i Prestatori dal rischio del mancato rimborso del prestito erogato, sulla base del Regolamento del Fondo di Garanzia.

Cosa succede se il richiedente decide di rimborsare il prestito prima del termine (rimborso volontario anticipato)?
In questo caso il Prestatore riceverà immediatamente il saldo delle somme allo stesso ancora dovute, comprensivo degli interessi maturati sino a tale data e della quota parte del Fondo di Garanzia corrispondente.

Come creditore, in quali casi potrei percepire il rimborso della somma depositata nel Fondo di Garanzia?
A patto che ci sia liquidità sufficiente nel Fondo stesso, è previsto il rimborso relativo alla somma depositata presso il Fondo di Garanzia, nel caso in cui, il Richiedente rimborsasse, totalmente, il prestito prima della scadenza naturale (rimborso anticipato), o se, il Prestatore predisponesse la vendita del prestito attraverso la sezione “Re-Blend”.
Non è previsto alcun rimborso per i prestiti tenuti in essere fino alla naturale scadenza (ammortamento regolare alla naturale estinzione).